Software utilizzati

WordpressQuesto sito web è basato su WordPress (www.wordpress.org), un ottimo software open-source con funzionalità CMS (Content Management System). Si tratta di una delle piattaforme oggi più utilizzate per la creazione e la gestione di contenuti web testuali e multimediali. Il software è sviluppato in linguaggio PHP, mentre i contenuti sono memorizzati all’interno di data base MySQL.

Una volta installato sul proprio sito web (è sufficiente disporre dei parametri di connessione FTP forniti dal proprio provider, presso il quale occorre richiedere anche l’attivazione di un data base), Worpress può essere configurato in pochi minuti attraverso una semplice procedura guidata.

E’ inoltre possibile personalizzare l’aspetto del proprio sito, scegliendo uno dei molti “Temi” gratuiti disponibili.  Per esigenze di grafica particolarmente avanzate è possibile anche acquistare, a costi comunque contenuti, ulteriori temi a pagamento.

Nel mio caso ho scelto di utilizzare per la versione destinata ai dispositivi desktop e iPad (o tablet similari) il tema “EvoLve“, nella versione gratuita realizzata da Theme4press.

iPhoneNel caso di dispositivi mobili più piccoli (come iPhone e gli smartphone con sistema operativo Android o Windows phone), ho impostato WordPress in modo che i contenuti siano mostrati in un formato ottimizzato per le dimensioni ridotte dello schermo.  In questo caso viene utilizzato un altro tema gratuito: “Tender Spring”, realizzato da Ying Zhang.

WordPress, seppure molto potente, consente di gestire i contenuti del proprio sito in modo facile e intuitivo.  Ci sono però ulteriori vantaggi non meno importanti, che sono apprezzabili soprattutto da parte dei fruitori dei contenuti del sito.  Per prima cosa WordPress permette di generare pagine HTML perfettamente aderenti agli standard del w3cW3C (World Wide Web Consortium) e applica in modo appropriato i fogli di stile (CSS).  Ciò garantisce non solo che i propri contenuti siano correttamente visibili su tutti i dispositivi che fanno uso di browser standard (es. Firefox, Chrome, Safari, Opera, Internet Explorer), ma anche l’abbattimento di barriere tecniche che impediscono l’accesso alle informazioni da parte di persone con specifiche disabilità.  Sono infatti rispettati i criteri di accessibilità, i contenuti possono essere letti con caratteri di grandezze personalizzabili e si ha la completa compatibilità con i browser vocali, che consentono l’accesso ai contenuti anche da parte di soggetti non vedenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>